Edizioni ResGestae

Switch to desktop Register Login

Formato: 14X21
Pagine: 664
Data di pubblicazione: 2022
ISBN: 9788866974154
Prezzo di vendita: 24,70 €
Sconto: -1,30 €
Sconto: -1,30 €

Prezzo:

26,00 €
Prezzo di vendita: 24,70 €
(-5%)

Storia della Repubblica di Salò. Vol. I

 

 

 

La Storia della Repubblica di Salò narrata da Deakin prende l’avvio nell’autunno del ’42, con la fatale svolta di El Alamein, prosegue con il ritorno al potere di Mussolini, come capo di uno Stato fantoccio nel Nord Italia, fino a giungere al declino e alla caduta del regime fascista. È una storia monumentale, ricca di particolari interessanti, soprattutto riguardanti la progressiva inefficienza del regime e i rapporti italo-tedeschi, sempre più tesi e densi di reciproci sospetti, via via che le forze dell’Asse dovettero passare sulla difensiva: fu allora che vennero alla luce i meccanismi di una “brutale amicizia” tra nazisti e fascisti. Da sempre interessato alla singolare convivenza di monarchia e regime fascista, che l’Italia aveva presentato per vent’anni, e più ancora alle caratteristiche del colpo di Stato del 25 luglio ’43, Deakin indaga nella presente opera i complessi legami tra i due dittatori, fitti di chiaroscuri, di contraddizioni e pur durevoli come per un misterioso magnetismo, ripercorrendo tutte le tappe che condussero alla disintegrazione finale del fascismo.

Frederick William Deakin (1913-2005) ha alternato l’attività di storico a quella di agente dei servizi segreti e di militare britannico. Assistente letterario per molti anni di Winston Churchill, contribuirà al conseguimento da parte di quest’ultimo del Premio Nobel per la Letteratura nel 1953. Res Gestae ha pubblicato il suo La montagna più alta (2018).