Edizioni ResGestae

Switch to desktop Register Login

Formato: 14x21
Pagine: 318
Data di pubblicazione: 2018
ISBN: 9788866972433
Prezzo di vendita: 19,00 €
Sconto: -1,00 €
Sconto: -1,00 €

Prezzo:

20,00 €
Prezzo di vendita: 19,00 €
(-5%)

La politica estera del Terzo Reich

Scritta come un romanzo, l’opera di Erich Kordt offre una visione privilegiata della diplomazia e dei segreti che orientarono le decisioni del Terzo Reich. Il libro disegna un quadro dettagliato della politica estera seguita dalla Germania dal 1933 al 1945. L’autore inoltre dedica una lunga parte ai rapporti fra Mussolini e Ciano da un lato, e Hitler e von Ribbentrop dall’altro, svelando preziosi particolari. Fra i temi trattati da Kordt, spiccano il problema dell’opposizione interna al nazismo e la ricostruzione degli eventi che portarono alla conferenza di Monaco del 1938, che illuse il primo ministro inglese Chamberlain della possibilità di evitare la Seconda guerra mondiale.

 

Erich Kordt (Düsseldorf, 1903-1969) diplomatico tedesco, fu capo di gabinetto del Ministero degli Esteri e contemporaneamente fece parte della Resistenza al regime nazista. Fu coinvolto nella Cospirazione Oster del 1938, che mirava all’assassinio di Hitler. Nel 1939 si recò a Londra per avvertire gli inglesi degli accordi segreti fra Urss e Germania, ma venne ignorato. Due anni più tardi fu inviato a Tokyo come segretario dell’ambasciata e qui aiutò la spia sovietica Richard Sorge, poi giustiziata dai giapponesi.