Edizioni ResGestae

Switch to desktop Register Login

ISBN: 978-88-6697-156-6
Prezzo di vendita: 24,70 €
Sconto: -1,30 €
Sconto: -1,30 €

Prezzo:

26,00 €
Prezzo di vendita: 24,70 €
(-5%)

L'unità d'Italia. 1859-1861 tutti i documenti Vol.II

L’unificazione italiana rivive attraverso la corrispondenza, i documenti e le testimonianze dei principali protagonisti dell’epoca restituendoci un reale processo storico che, lungi dall’essere idilliaco, fu di drammatica lotta. Non si tratta di una raccolta dai toni celebrativi, ma di una ricostruzione che, dando voce agli attori stessi delle vicende che nel loro antagonismo possono simboleggiare il contrasto fondamentale tra forze politiche avverse, come Cavour e Mazzini, non edulcora la realtà, che è appunto una realtà di lotta a fondo tra due concezioni. Un archivio preziosissimo di documenti e testimonianze della più grande impresa compiuta nella penisola. È il destino politico d’Italia, la storia futura del nostro Paese.

Paolo Alatri (Roma, 1918-1995) è stato uno storico, giornalista e politico italiano di orientamento marxista. Professore di Storia moderna all’Università di Perugia, si è occupato della storia italiana dal Risorgimento al fascismo. Fra le sue opere si ricorda Silvio Spaventa. Biografia politica (1942), pubblicato, a causa delle leggi razziali, sotto lo pseudonimo di Paolo Romano, Le origini del fascismo (1956), Storia dell’antifascismo italiano (1964), Voltaire, Diderot e il “partito filosofico” (1965) e Gabriele D’Annunzio (1983).