Edizioni ResGestae

Switch to desktop Register Login

Formato: 14x21
Pagine: 637
Data di pubblicazione: 2019
ISBN: 9788866972488
Prezzo di vendita: 22,80 €
Sconto: -1,20 €
Sconto: -1,20 €

Prezzo:

24,00 €
Prezzo di vendita: 22,80 €
(-5%)

Le guerre di religione

Protagonista indiscusso del libro di Miquel è il tremendo scontro consumatosi in Francia fra religione cattolica e quella “riformata”. Un periodo lungo più di due secoli segnato da odio ed efferatezze reciproche, che si protrasse dal 1523 – anno in cui si ricorda il primo martire protestante arso vivo sulla piazza (Jean Vallière) – alla Rivoluzione del 1789, che riconobbe finalmente i protestanti come “veri” francesi, accordando loro la libertà di culto. Questo libro ripercorre, tramite cronache e documenti, gli episodi più importanti del periodo, come la nota “notte di San Bartolomeo”, restituendo però anche un’altra prospettiva storica: quella positiva secondo cui le guerre di religione segnano l’emancipazione della libertà delle idee.

Pierre Miquel (1930-2007), storico francese, ha insegnato all’Università di Nanterre e alla Sorbona di Parigi, collaborando con radio e televisione. Scrittore prolifico, in Francia ha pubblicato più di cento titoli. Tra le sue opere maggiori: L’Affaire Dreyfus (1959), Histoire de la France (1976), La Grande Guerre (1983).

 

Sandro Moiso - “Carmillaonline”, 7 marzo 2019
“Tre secoli di guerra civile”
Leggi la recensione