Edizioni ResGestae

Switch to desktop Register Login

Formato: 14 x 21 cm
Pagine: 622
Data di pubblicazione: 2015
ISBN: 978-88-6697-144-3
Prezzo di vendita: 30,40 €
Sconto: -1,60 €
Sconto: -1,60 €

Prezzo:

32,00 €
Prezzo di vendita: 30,40 €
(-5%)

Henry Charles Lea

L'ingiustizia della giustizia. Storie delle torture e delle violenze legali in Europa

Nel corso dei secoli XIII-XIX le comunità cristiane applicarono la tortura come strumento di coercizione fisico e morale con freddezza e sistematicità, macchiando indelebilmente la giurisprudenza penale d’Europa. Il caso più celebre è certamente quello del tribunale della Santa Inquisizione, di cui lo storico Henry Charles Lea è stato uno dei primi e più autorevoli studiosi. In quest’opera l’autore raccoglie il frutto di anni di ricerche allo scopo di offrire un quadro esaustivo delle forme di tortura legalizzata che sono state perpetrate dai governi del Vecchio Continente.

Henry Charles Lea (1825-1909), editore e storico statunitense. Socio onorario dell’Accademia dei Lincei, ha fornito un apporto fondamentale allo studio della Chiesa Medievale e dell’Inquisizione. Tra le sue opere tradotte in italiano L’Inquisizione nel Medioevo (1914), Le origini del potere temporale dei Papi (1996)  e Inquisizione. Origini e organizzazioni (Res Gestae 2012).